Le protesi su impianti, sono da considerarsi di fatto, dei dispositivi a ritenzione implantare ma con appoggio mucoso.

Per conseguire un buon risultato, va chiaramente fatto uno studio del caso ed un protocollo corretto, prima che vengano inseriti gli impianti.

Lo stesso vale per protesi avvitate tipo toronto, dove l'appoggio mucoso non viene contemplato ma viene sviluppato il montaggio del'arcata prima della chirurgia, valutando forme e disposizioni degli elementi dentali, questa operazione è da ritenersi basilare.
Spesso la protesi su impianti sembra essere la soluzione a tutti i problemi di ritenzione, ma la corretta forma della base protesica, non dev'essere messa in secondo piano.

L'utilizzo di denti in composito, anche in questo caso dev'essere uno stimolo ad un corretto studio degli spazi e ad una conoscenza dei limiti di un materiale che se usato correttamente, puo' dare ottime soluzioni estetico funzionali.